THE GAME AWARDS 2020: GLI OSCAR DEL VIDEOGIOCO

Come di consueto, alla fine di ogni anno il mondo videoludico si riunisce per un evento che nel corso delle edizioni ha sempre di più aumentato la sua risonanza. Anche quest’anno dunque, nonostante la pandemia abbia creato difficoltà nel mondo dei videogiochi, in particolar modo per quanto riguarda lo sviluppo, dovuto fare per forza di cose in smartworking, sono usciti titoli di un livello altissimo, come il magnifico “The last of us: Part II”, l’evocativo “Ghost of Tsushima”, i capolavori “Ori and the will of the wisps” e “Hades” oppure il simpaticissimo ed amatissimo “Animal Crossing: New Horizon”. Il mondo dei videogiochi ha dunque visto opere fantastiche che hanno reso l’anno meno pesante e difficile e che ci hanno accompagnato in tutti i momenti più duri. Nella notte tra il 10 e 11 dicembre, l’evento, diretto come sempre da Geoff Keighley, nonostante sia stato un po’ sotto le aspettative, ha comunque portato annunci importanti, come quello dei nuovi giochi di Bioware, ovvero Mass Effect e Dragon Age, alcuni nuovi contenuti per giochi già esistenti come  una nuova stagione in Fall Guys e un nuovo personaggio in Super Smash Bros Ultimate, e video-gameplay di altre opere, tra le quali spicca un interessantissimo Crimson Desert, un MMO che sembra poter dire la sua in maniera molto netta, molti giochi cooperativi come Hoods o Back 4 Blood ma nessuna bomba di livello come invece ci si aspettava. Gli annunci sono stati alternati dalla consegna dei consueti premi, che hanno visto in The Last of Us Part II il diretto successore dei precedenti vincitori del titolo di “gioco dell’anno”, ovvero ‘Sekiro: Shadows Die Twice’ e ‘God of War’. Per la categoria sempre molto ambita di “Best Score and Music” ha trionfato ‘Final Fantasy VII remake’ grazie alla sua magnifica colonna sonora, per la miglior narrazione il titolo è andato al criticatissimo e coraggioso ‘The Last of Us Part II’ , e per il titolo di miglior direzione artistica, diverso da quello riferito alla miglior direzione di gioco vinto ancora da un dominante ‘The Last of Us Part II’ , ha trionfato il bellissimo ‘Ghost of Tsushima’ . Di seguito tutti i premi per categoria:

  • Game of the Year: The Last of Us Part II
  • Best Game Direction: The Last of Us Part II
  • Best Narrative: The Last of Us Part II
  • Best Art Direction: Ghost of Tsushima 
  • Best Score and Music: Final Fantasy VII remake
  • Best Audio Design: The Last of Us Part II
  • Best Performance: Laura Bailey nei panni di Abby in The Last of Us
  • Games for Impact: Tell me Why
  • Best Ongoing: No man’s  Sky
  • Best Indie: Hades
  • Best Mobile Game: Among Us
  • Best Community Support: Fall Guys
  • Innovation in Accessibility: The Last of Us Part II
  • Best Vr/Ar: Half life Alyx
  • Best Action: Hades
  • Best Action/Adventure: The Last of Us Part II
  • Best Role-Playing: Final Fantasy VII remake 
  • Best Fighting: Mortal Kombat 11 Ultimate
  • Best Sim/Strategy: Microsoft Flight Simulator
  • Best Family: Animal Crossing: New Horizons
  • Best Sport/Racing: Tony Hawk’s pro skater 1 + 2 games
  • Best Multiplayer: Among Us
  • Content Creator of the Year: Valkyrae
  • Best Debut Game: Phasmophobia 
  • Best eSport Athlete: Heo Su
  • Best eSport Coach: Danny Sorensen
  • Best eSport Event: 2020 League of Legends World Championship
  • Best eSport Host: Eefjie Depoortere
  • Best eSport Team: G2 Esports
  • Best eSport Game: League of Legends

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.