BIDEN RITIRA LE TRUPPE USA DALLO YEMEN, UNA STORICA DECISIONE DI PACE

“Questa guerra deve finire”

🔹️Il presidente Joe Biden ha annunciato giovedì la fine del sostegno degli Stati Uniti alle operazioni offensive in Yemen e ha nominato un nuovo inviato per sovrintendere alla missione diplomatica della nazione per porre fine alla guerra civile lì, parte di un più ampio discorso di politica estera che evidenzia un maggiore impegno degli Stati Uniti nel mondo.

🔹️”Questa guerra deve finire”, ha detto Biden durante il suo primo discorso sulla politica estera come presidente. “Stiamo mettendo fine a tutto il sostegno americano alle operazioni offensive nella guerra in Yemen, comprese le relative vendite di armi.” Gli Stati Uniti hanno informato l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti della loro decisione, ha detto Sullivan.

🔹️Le Nazioni Unite hanno già affermato che il conflitto armato in corso nello Yemen ha prodotto la più grande crisi umanitaria al mondo ed è sull’orlo di una carestia catastrofica. Gli Stati Uniti hanno fornito più di 630 milioni di dollari in assistenza umanitaria allo Yemen nell’anno fiscale 2020, secondo i dati forniti dal Dipartimento di Stato.

🔹️”La condanna si estende ai tipi di operazioni offensive che hanno perpetuato questa guerra civile nello Yemen che ha portato a una crisi umanitaria”, ha detto Sullivan della mossa di Biden, indicando in particolare due vendite di munizioni a guida di precisione approvate dall’amministrazione Trump che Biden ha cancellato.

🔹️Gli Stati Uniti hanno fornito supporto logistico e militare a una coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita durante la guerra civile in Yemen, oltre a miliardi di dollari nella vendita di armi. La scorsa settimana, il Dipartimento di Stato ha sospeso la vendita di armi ai sauditi, così come agli Emirati Arabi Uniti.

🔹️Il sostegno alla coalizione saudita è iniziato durante l’amministrazione Obama, quando l’amministrazione ha cercato di ricucire i legami dopo l’opposizione saudita all’accordo nucleare iraniano. ️L’amministrazione Trump aveva aumentato il sostegno ai sauditi, che considerava fondamentale per la sua cosiddetta campagna di “massima pressione” contro l’Iran.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.