Terremoto nel forum dei giovani di Napoli

Nel giorno 26 aprile erano convocate le elezioni per il forum giovani metropolitano di Napoli. Un evento “politico” e istituzionale molto atteso dai forum della provincia partenopea che già molto attivi sul proprio territorio con iniziative atte a coinvolgere le proprie comunità giovanili e ad aiutare il più possibile in questo periodo i loro concittadini nella crisi sociale causata dal covid si aspettavano un’occasione per rilanciare ancor di più il loro lavoro avendo la possibilità di collaborare con la propria città metropolitana.
Le loro speranze però si sono spente con la notizia dell’annullamento della candidatura del rappresentante del comune di Lettere, che ha fatto da goccia che ha portato a trabboccare il vaso.
Da quella decisione gli schieramenti si sono subito formati, divisi tra chi considerava tale decisione un’ingerenza e chi invece vedeva il fenomeno dovuto a situazioni di normale burocrazia o almeno non certamente politici.
Ciò che è certo è che tale annullamento ha portato alla richiesta della maggioranza dei forum metropolitani di rinviare le elezioni.
Un vero e proprio terremoto politico dei giovani. Spesso si cerca di mostrare una superiorità etica da parte dei “più piccoli” rispetto ai “grandi”, ma questo episodio a primo impatto rischia di sembrare una emulazione.
Cosa succederà ora al momento non si sà, si può solo sperare in una soluzione che riporti la pace tra gli schieramenti coinvolti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.